lunedì , Novembre 30 2020

Samsung Galaxy S11 con spettrometro (rumor)

Uno spettrometro è uno strumento in grado di misurare la variazione delle onde elettromagnetiche della luce. Averlo su uno smartphone sarebbe piuttosto utile, considerandone i possibili scenari di utilizzo. Samsung Galaxy S11, secondo un nuovo rumor, potrebbe arrivare con uno strumento in grado di analizzare lo spettro luce, ovvero uno spettrometro.

Quella che vedete qui sopra è una slide facente parte di un brevetto di Samsung, appunto per l’integrazione su smartphone di questo strumento. Per i campi di applicazione sugli smartphone, possiamo trovare diversi scenari. Immaginate di volere conoscere la composizione del cibo. Oppure di un farmaco. Con uno spettrometro, in base alla luce riflessa dall’oggetto potremmo capirne la composizione.

Inoltre, stando al report di Android Headlines sembra che l’accoppiata potrebbe essere con un sensore ottico 3D. Al momento Samsung non ha usato sensori 3D per il riconoscimento facciale, almeno non fino a Galaxy Note 10. Sembra che con Galaxy S11 la cosa potrebbe cambiare e oltre ad uno spettrometro, potrebbe fare capolino un riconoscimento 3D sia degli oggetti che devi volti.


Prendiamo questo come un rumor, del resto finché non emergono informazioni ufficiali o quanto meno più consistenti non possiamo fare altro. Staremo a vedere che emergerà durante il corso delle prossime settimane. Ma i tempi iniziano ad essere quelli in cui si inizierà a parlare sempre più di Galaxy S11.

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …