domenica , Aprile 5 2020
Samsung Galaxy S20 Ultra render ufficiale retro

Samsung Galaxy S20 Ultra, foto dal vivo

Se vi state ancora chiedendo se i render che avevamo visto qualche giorno fa non fossero stati veritieri, allora avete la risposta servita proprio stamane. Con un tweet, Ice Universe mostra Samsung Galaxy S20 Ultra nella prima foto dal vivo. Al momento, siccome dei tre modelli è quello con più sensori ottici, l’interesse mediatico per il terminale è proprio per la parte posteriore. Piaccia o non piaccia, a parte i gusti individuali possiamo confermare che i render visti in precedenza sono perfettamente in accordo con la foto che vedete qui di seguito.

Ecco quindi il prossimo top di gamma Samsung, Galaxy S20 Ultra mostrato in una foto dal vivo. Soltanto una, ma almeno abbiamo contezza dell’ingombro del comparto ottico posteriore. Quattro sensori ottici, con tanto di flash LED e microfono dedicato per la registrazione audio dei video con la tecnologia Space Zoom.

Man mano che le esigenze del mercato aumentano, per soddisfarle gli OEM a volte sono costretti a fare scelte un po’ azzardate. Andare poi a disegnare un layout ed adeguare ad esso scelte stilistiche, non sempre è facile. Ricapitolando un po’ il compartimento ottico di Samsung Galaxy S20 Ultra, in questa foto dal vivo abbiamo la conferma di tutti i sensori ottici.

Galaxy S20, S20 Plus ed Ultra, la coreana si adegua al mercato. Scelta obbligata o conveniente?

Prima ancora di vederlo dal vivo, vogliamo azzardare una considerazione mossa più da consumatori, che non da amanti della tecnologia e delle novità ad ogni “costo”. Se c’è chi offre ben tre modelli dello stesso top di gamma, a spizzichi e bocconi o da un momento all’altro gli altri OEM si adeguano. Segmentare la produzione, offrendo terminali di diversa fascia è un conto.

Farlo, invece, per lo stesso terminale significa proprio dividere sempre più l’utenza fra top di gamma, top di gamma plus e super top di gamma. Tutti in giro con un Galaxy S20, o Galaxy S20 Plus o Galaxy S20 Ultra. Ma allo stesso modo, gli utenti che scelgono uno smartphone di Cupertino piuttosto che uno dei prossimi Huawei P40, così come per Huawei Mate 30. Chi ha il top del top, chi ha la versione “vorrei il top, ma non sono nemmeno un flop”.

La domanda alla quale, invece, non avremo facilmente risposta è: conviene segmentare il mercato offrendo anche differenti versioni dello stesso top di gamma o è un vero e proprio adeguarsi a delle richieste effettive del mercato?


S20 Ultra, ecco il retro e le fotocamere nel “finestrone”

samsung galaxy s20 ultra foto dal vivo parte posteriore

Considerazioni estetiche o economiche a parte, il terminale sarà così. Galaxy S20 Ultra, con il suo design per il comparto fotografico, è ufficializzato in queste foto dal vivo. Ancor prima della presentazione che dovrebbe avvenire la settimana prossima, eccolo in uno primo scorcio.

Purtroppo, quando si parla di estetica e quindi non tanto per le funzionalità (che sono sicuro, più sono “tecnologiche” e più vi piaceranno), c’è poco spazio per il “grigio”. O piacciono, o non piacciono. O nero, o bianco. Fateci sapere che ve ne pare di Galaxy S20 Ultra in questa prima (molto probabilmente non unica) foto dal vivo che abbiamo l’opportunità di condividere con voi. Potete farlo sia usando il box dei commenti qui sotto che venendoci a trovare su Facebook alla nostra pagina ufficiale.

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!