mercoledì , Giugno 3 2020
Samsung Galaxy Fold display broken

Galaxy Fold perché si rompe? La risposta di iFixt

Dopo i vari problemi di cui vi abbiamo parlato e la risposta ufficiale di Samsung, arriva l’analisi del ben noto iFixit. Ma il display di Galaxy Fold perché si rompe? Pare che, secondo loro, il problema sia dovuto a due fattori principali, uno la tecnologia del display e l’altro un probabile errore di progettazione.

Prima di spiegare il motivo, comunque, iFixit ci tiene a sottolineare che Samsung produce ed usa display di tipo OLED. Purtroppo, al contrario dei display LCD, questi display sono particolarmente delicati. Un singolo granello di polvere può danneggiarli irreparabilmente.

Galaxy Fold perché si rompe il display?

Sasmsung Galaxy Fold

Se la delicatezza, come detto prima, dei display OLED è un punto debole, d’altro canto c’è forse un grande errore di progettazione dietro. A quanto pare la parte posteriore del pannello flessibile non ha nessuna pellicola protettiva. Comunque, nella foto che vedete qui sopra, si vede chiaramente il più grande punto di ingresso di polvere. Il secondo invece è nell’immagine sottostante.

Aprire e chiudere il dispositivo potrebbe essere il “perché Galaxy Fold si rompe”. Nel momento in cui i due display formano un angolo più o meno acuto, la pellicola protettiva si discosta. Purtroppo, quel piccolo margine è largo quanto un hangar per Boeing 747 se consideriamo la granulometria di particelle di polvere.

Samsung Galaxy Fold hinge

Samsung sta indagando, come sappiamo, sulle possibili cause. Quello che ora vorremmo sapere è se queste saranno o meno in linea con le speculazioni di iFixit. Al momento non possiamo che prendere tutto quello che è stato ipotizzato finora con la dovuta cautela. Fintanto che non ci saranno comunicazioni ufficiali, possiamo prendere per buone tutte le speculazioni del caso. Oppure no. Troppo difficile analizzare le problematiche di Galaxy Fold, in quanto è il primo della sua specie. Nuovi tipi di dispositivi come i foldable, nuovi problemi.

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

Samsung Galaxy Home

Samsung Galaxy Home potrebbe arrivare presto

Sono passati almeno nove mesi da quando Samsung aveva svelato al mondo Galaxy Home. Quello …