martedì , Novembre 24 2020
samsung logo

Samsung Galaxy A70 ed A60, ufficiali dal 10 aprile

Due nuovi smartphone della famiglia Galaxy A verranno svelati ufficialmente il prossimo 10 aprile. Ad annunciarlo è proprio Samsung che su Weibo ha ufficializzato un evento dedicato alla famiglia di prodotti Galaxy A per l’imminente 10 aprile.

Prima ancora che sia stato tolto il velo dai due nuovi smartphone coreani in arrivo, si conoscono quasi tutte le specifiche tecniche dei due dispositivi.

Samsung Galaxy A70, specifiche tecniche

Il primo dei due, ovvero Galaxy A70, dovrebbe essere commercializzato con le seguenti specifiche tecniche:

  • Processore Snapdragon 670
  • Display AMOLED da 6.7 pollici e con risoluzione FHD+ pari a 1080 x 2400 pixel
  • Memoria interna da 128GB
  • RAM 6 o 8GB
  • Fotocamere: tre sul retro, una principale da 32MP, una grandangolare da 8MP ed una per la profondità da 5MP. Frontale da 32MP.
  • Batteria da 4.500mAh con supporto alla ricarica rapida
  • Sensore per le impronte integrato nel display

Samsung Galaxy A60, specifiche tecniche

Per quanto riguarda Galaxy A60 sappiamo che si tratterà di uno smartphone con processore octa-core, display FullHD+ da 1080 x 2340 pixel, 6GB di RAM e 128GB di memoria interna.

Per la fotocamera anteriore troveremo un sensore da 32MP, mentre nella parte posteriore ben tre sensori. Uno principale da 16MP, uno da 8MP con ottica grandangolare e uno da 5MP per le informazioni sulla profondità.

Sicuramente sapremo di più il 10 aprile, il giorno in cui ci sarà l’evento dedicato alla famiglia Galaxy A.

Comunque gli eventi in cui vengono annunciati i nuovi smartphone, ormai, si stanno riducendo a mere formalità. Staremo comunque a vedere se tutte queste informazioni verranno o meno confermate il 10 aprile, nel frattempo aspettiamo. Non manca molto.

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

Samsung Galaxy Home

Samsung Galaxy Home potrebbe arrivare presto

Sono passati almeno nove mesi da quando Samsung aveva svelato al mondo Galaxy Home. Quello …