sabato , Dicembre 5 2020

Samsung Galaxy Note 10 Pro e non Plus

Abbiamo visto qualche giorno fa in questo articolo che il prossimo phablet coreano arriverà in quattro versioni. Stando ad un nuovo report di SamMobile pare che si chiamerà di Samsung Galaxy Note 10 Pro.

Delle precedenti versioni (che ricordiamo avere codici di modello SM-N970, SM-N971, SM-N975 e SM-N976), le ultime due dovrebbero avere un display da 6.75 pollici. Proprio queste dovrebbero essere le versioni Pro e non Plus.

In particolare, SM-N975 ed SM-N976 saranno le versioni LTE e 5G rispettivamente di Galaxy Note 10 Pro.

I ragazzi di SamMobile affermano, quindi, che non ci sarà una continuità nella nomenclatura dei terminali. I nomi a cui eravamo abituati, almeno nel caso di Galaxy Note 10 non ci saranno più. Cambio di rotta nei nomi? Rottura delle “tradizioni”?

L’ombra del passato, Galaxy Note 7

Ricordate quanto successo per Galaxy Note 7? Questi errori sicuramente, oltre a non essere da ripetere non sono trascurabili. Non per dare peso a pratiche scaramantiche, ma il salto da Galaxy Note 5 a Galaxy Note 7 escludendo il 6 non ha proprio portato fortuna a Samsung.

Lasciamo le scaramanzie a chi ci crede, il comportamento di Samsung è stato esemplare. Pochi giorni per ritirare dal mercato un prodotto evidentemente difettoso.

Alla luce di quanto riportato da SamMobile, comunque, non possiamo prendere queste informazioni come veritiere o in nessun modo come ufficiali. Aspettiamo, anche se per Galaxy Note 10 non si avranno informazioni precise prima di qualche mese scarso.

L’interrogativo più grande che lascia è senza dubbio se questa nuova nomenclatura possa lasciare spazio a funzionalità superiori. Che ne pensate?

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

Samsung Galaxy Home

Samsung Galaxy Home potrebbe arrivare presto

Sono passati almeno nove mesi da quando Samsung aveva svelato al mondo Galaxy Home. Quello …