sabato , Dicembre 5 2020
Galaxy S10 esplode

Un Galaxy S10 5G brucia in Sud Corea, Samsung estranea

I peggiori incubi sono quelli che tolgono il sonno e ti fanno svegliare nel cuore della notte. Magari è quello che è successo quando la segnalazione di un Galaxy S10 5G che brucia è arrivata a Samsung. Ricordiamo la vicenda di Galaxy Note 7? Sicuramente Samsung sì, ma prima di dare allarmi fuori luogo cerchiamo di fare chiarezza.

Si tratta di un solo terminale ed in questo caso non si può sapere esattamente cosa sia accaduto finché l’utente non ne ammetta la verità. Possibile che lo abbia dimenticato su qualcosa di caldo? Magari lo ha lasciato in carica usando caricabatterie non ufficiali? La cover in plastica rigida sembra sia stata esposta al fuoco, ma dall’esterno.

Cerchiamo di capire, secondo l’opinione pubblica dopo la vicenda di Galaxy Note 7, Samsung potrebbe mai non aver preso misure di controllo nelle linee di produzione ed ancor prima in fase di progettazione? Dopo quel fattaccio, dopo il fiasco di Galaxy Note 7 Samsung ha indagato a fondo ogni segnalazione del genere. Le batterie che prendono fuoco fanno scattare un allarme interno con una priorità molto elevata. Per questo e dopo aver indagato, Samsung ha negato il rimborso del terminale o la sostituzione, indicando l’accaduto come uso improprio.

Se si dovessero presentare altri Galaxy S10 5G arsi vivi allora Samsung “abbiamo un (altro?) problema”. Anche se l’ipotesi sembra molto poco plausibile, non possiamo far altro che aspettare.

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …