mercoledì , Novembre 13 2019
Home / Notizie / Sony IMX686, il primo teaser appare in rete

Sony IMX686, il primo teaser appare in rete

Il successore di uno dei sensori ottici che ha regnato nel 2019, sta per arrivare. Se Sony IMX586 ha dato il meglio di sé su una pletora autentica di terminali, dai top di gamma a quelli di fascia medio alta, le aspettative per il prossimo sono da calo glicemico garantito. Grazie al canale YouTube SparrowNews, ecco Sony IMX686 mostrato in un primo teaser. Vi lasciamo al video, ma è bene fare una precisazione: si tratta di un prototipo. Premesso questo, buona visione.

Tante le considerazioni da fare, ma al momento possiamo limitarci alle speculazioni che il video stesso alimenta. Prima di tutto, anche se la qualità del video è a 720P, i rumor al momento parlano di una risoluzione massima in un range fra i 60 ed i 64MP.

Al momento l’unica a cercare di tenere testa all’azienda nipponica è Samsung, che da poco è arrivata sul mercato con il primo sensore a 108MP. Visto per la prima volta su Mi MIX Alpha, Xiaomi lo ha commercializzato prima con Mi Note 10. Mi Mix Alpha sarà un terminale altamente sperimentale per la compagnia, ma Mi Note 10 arriverà decisamente prima.

Sony IMX600 regna, hype alle stelle per IMX686? Ovvio che sì

Purtroppo, nemmeno la risoluzione dannatamente elevata di ISOCELL Bright HMX è riuscita a scalzare dal primo posto Huawei Mate 30 Pro. Sì, abbiamo visto che come punteggio sia Mi Note 10 che Huawei Mate 30 Pro su DxOMark sono a pari merito. Però effettivamente, Mate 30 Pro rimane al primo posto in quanto i colleghi francesi, esperti di fotografia, hanno dato un peso maggiore al comparto fotografico.

Attualmente, per concludere, il video che abbiamo visto non è frutto dell’installazione del sensore su un terminale prototipale. Ovvero, le immagini sono state acquisite con l’ausilio di un computer al quale il prototipo del sensore è stato opportunamente collegato. Se con Sony IMX600 Huawei ha fatto un lavoro superbo, d’altro canto anche IMX586 non se la cava per niente male. Hype alle stelle per il nuovo Sony IMX686? Impossibile il contrario. Per questa ed altre notizie, non mancate di seguirci sulla nostra pagina Facebook.

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!