sabato , Dicembre 5 2020
telegram 400 milioni di utenti attivi al mese immagine celebrativa

Telegram raggiunge quota 400 milioni di utenti al mese

Quando si parla di messaggistica istantanea, fra Android ed iOS ci sono tante di quelle scelte che è difficile contarle tutte. Fra le più usate, come sappiamo bene ci sono WhatsApp e Facebook Messenger. Ma per fortuna, la compagnia con sede a Dubai annuncia che i numeri stanno crescendo e non poco. Telegram, come avrete facilmente intuito da copertina e titolo, raggiunge quota 400 milioni di utenti attivi mensilmente.

Non osiamo nemmeno immaginare la mole di dati che un’utenza di queste dimensioni possa generare. Nonostante tutto ciò, con la comunicazione del traguardo appena raggiunto, non si fermano i lavori per aggiungere novità al client di messaggistica. Con l’ultimo aggiornamento, infatti, sono stati introdotti i nuovi Quiz 2.0. I dettagli sono:

  • Aggiunta una spiegazione che compare dopo che un utente ha risposto ad una domanda del quiz
  • Possibilità di vedere quanto tempo rimane per rispondere ad una domanda da @QuizBot con una nuova animazione per il contro alla rovescia

Tra le tantissime funzioni di Telegram, trovate in questo nostro confronto alcune che al momento ci spingono a preferirlo rispetto a WhatsApp. Non parliamo di preferenze soggettive, ma funzioni che aumentano da un lato l’accessibilità al servizio, dall’altro la produttività. Per ricordarne qualcuna, la possibilità di mandare messaggi senza notifica o tenere traccia di spedizioni con @TrackBot.

Non rimane che fare gli auguri a Telegram per il successo raggiunto superando la quota di ben 400 milioni di utenti attivi. Oltre alle poche, ma interessanti novità aggiunte con la nuova versione. Qui di seguito trovate il collegamento al Play Store, non dovrete far altro che cliccare all’interno del badge. Poco dopo il box dei commenti vi aspetta per lasciarci il vostro parere e condividere con noi cosa pensate a proposito del successo che riscuote Telegram. Infine, potreste sempre venire a trovarci su Facebook alla nostra pagina ufficiale.

Telegram
Telegram
Developer: Telegram FZ-LLC
Price: Free

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …