lunedì , Luglio 26 2021

WhatsApp, un account su più terminali…

Ci vogliono mesi per rilasciare una nuova funzione sul client di messaggistica più popolare al mondo, ma almeno ci siamo. Ci sarà ampio spazio, in questo stesso articolo, per qualche polemica, ma almeno ora è ufficiale: WhatsApp permetterà di usare lo stesso account su tablet, smartphone e forse anche PC (non da web.whatsapp.com?). Immaginiamo quanto ci vorrà per vedere su WhatsApp la possibilità di usare un account su più terminali, se ancora la modalità scura non la vogliono proprio rilasciare.

Immaginate che per far uscire dalla beta il blocco con le impronte ci sono voluti mesi di durissimo lavoro. Per impostare la nuova funzione, se non l’aveste già provata nella versione beta, non dovrete far altro che andare nelle impostazioni. Nella voce Account e quindi Privacy, troverete il pannello di configurazione a proposito della nuova funzione di sicurezza. Avevo già usato su WhatsApp lo sblocco con le impronte, ma il fastidio è stato così repentino da averla disattivata dopo poche ore. Questioni personali, semplicemente non la preferivo.

WhatsApp Changelog

Tuttavia, qui inizia la polemica, WhatsApp mostra lo stesso changelog da mesi ormai. Questo, non so voi, mi fa avvertire una sensazione al limite fra il “che sta succedendo” ed il “perché non dovrei sapere le novità”. Se per mesi continua a scrivere “Ora i messaggi vocali consecutivi vengono riprodotti automaticamente in sequenza…”, l’avremmo capito arrivati ad un certo punto.

Mettere un filo di passione, WhatsApp che ne dici? Per fortuna c’è chi, sviluppando la propria applicazioni ed offrendola su differenti terminali o piattaforme in genere,

telegram changelog
Changelog di Telegram sul Play Store di Google.

WhatsApp lavora per farci usare lo stesso account su due o più terminali… fra quanto però?

Come potete leggere qui sotto, la funzione è ancora in lavorazione e, se ancora dopo mesi di avvistamenti la modalità scura è ancora chiusa a chiave in un cassetto, chissà quanto tempo passerà prima di vedere una cosa del genere. WhatsApp, per altro, non sta mostrando più la passione che aveva una volta. La funzione, comunque, dovrebbe prima fare il suo debutto su iOS (sia per iPad che per iPhone).

Poi, quando Facebook sarà comoda, su Android, come se fosse la piattaforma meno preferita. Perché sono così polemico, ecco il changelog di WhatsApp su App Store.

Ci sono gli ultimi cambiamenti apportati all’applicazione, brava WhatsApp. Perché su Android no?

Il changelog di Telegram, invece, viene aggiornato costantemente. Sarò polemico, ma le disparità fra i due OS ormai sono una questione annosa. Sarò puntiglioso, ma mi sembrerebbe il minimo sapere che cosa cambia da una versione all’altra. WhatsApp, per favore.

Volete discutere con noi di questo articolo? Ci trovate come al solito sulla nostra pagina Facebook, potete raggiungerla dal box qui a destra o cliccando su questo indirizzo. Potete anche usare il box dei commenti che trovate qui sotto. Chissà però perché la gente sta iniziando a preferire l’applicazione che trovate nel badge qui sotto.

Telegram
Telegram
Developer: Telegram FZ-LLC
Price: Free

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …