domenica , 19 Gennaio 2020
Home / Notizie / Xiaomi M2001J1E/C con ricarica a 65W avvistati in rete

Xiaomi M2001J1E/C con ricarica a 65W avvistati in rete

Se già con Oppo Reno Ace la ricarica da 0 a 100 era più che rapida, con i suoi 50W massimi, con il prossimo top di gamma Xiaomi ci si spingerà un piccolo passo in avanti. È stata avvistata la certificazione per un caricabatterie Xiaomi in riferimento a due terminali con numero di modello M2001J1E e M2001J1C fino a 65W. Prima che la ricarica con il Power Delivery arrivi con i suoi 100W massimi in ricarica rapida, ce ne potrebbe essere essere uno intermedio.

Xiaomi M2001J1E/C con ricarica a 65W

Con un rapido calcolo, questi due terminali Xiaomi M2001J1E e M2001J1C supportano una ricarica massima fino a 20V e 3,25A, cioè 65W. Purtroppo dalle certificazioni, oltre ai numeri di modello del terminale, non si riesce a sapere niente. Il supporto alla ricarica rapida, inoltre, non dice parecchio se non appunto il valori relativi alle tensioni ed alle correnti per la ricarica in sé.

Secondo alcuni rumor, le ipotesi spaziano fra alcuni terminali nei cantieri della compagnia cinese. Stando alle voci di corridoio più insistenti, potrebbe trattarsi di Mi Mix 4. In nostro possesso, al momento, non ci sono conferme a tal proposito per cui la decisione che ci sembra più saggia è una sola. Aspettare di saperne di più, ma una cosa è sicura: Xiaomi per la fine del 2019 e durante il corso del 2020 potrebbe presentare sempre più smartphone con ricariche sempre più rapide. Non sarebbe fantastico?

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!