giovedì , Maggio 13 2021
xiaomi mi 9t pro avvistato

Xiaomi Mi 9T Pro avvistato in rete

Chi dubitava dell’esistenza di Mi 9T Pro? Qualcuno? Da adesso i dubbi spariranno, per questo stamane lo abbiamo incluso nella lista dei terminali Xiaomi che riceveranno Android Q. Il nostro leaker di fiducia, Mukul Sharma, ha scovato un terminale Xiaomi sul sito della Commissione Economica Eurasiatica con il numero di modello M1903F11G. In altre parole. Xiaomi Mi 9T pro è stato avvistato in rete!

Come potete vedere nel tweet qui sopra, ma ancor meglio nell’immagine qui sotto (cliccate per ingrandirla) la scoperta è stata fatta da una fonte di Mukul e noi vogliamo condividerla con voi.

Xiaomi Mi 9T Pro c’è ed il fatto che sia stato avvistato in rete con il numero di modello M1903F11G su sito ECC, non solo ne è la prova, ma potrebbe indicare una data di lancio davvero vicina.

Lo sbarco in Europa c’è, lo avevamo visto stamattina ed oggi arriva un ulteriore prova a conferma del debutto del top di gamma di Redmi, ma con le vesta di Xiaomi Mi 9T Pro. Altre prove? Se le avremo, ve le illustreremo in tempo, ma i terminali Xiaomi che riceveranno Android Q nel Q4 2019 sono 10, non 9.

Noi, ovviamente, prendiamo tutto con la massima cautela e cerchiamo di rimanere ancorati alla realtà. Si tratta di avvistamenti, anche se affidabili, ma non di comunicazioni ufficiali. Speriamo di poter avere notizie prima possibile, perché la golosità di Redmi K20 Pro o Xiaomi Mi 9T Pro che dir si voglia, è assolutamente enorme.

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …